Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • L.Stabilità, Boccia: 3 mld per le imprese prima di pensioni

colonna Sinistra
Mercoledì 31 agosto 2016 - 07:58

L.Stabilità, Boccia: 3 mld per le imprese prima di pensioni

"Puntare su produttività, basta interventi a pioggia"
20160831_075803_613DC471

Roma, 31 ago. (askanews) – Nella prossima legge di bilancio serve un pacchetto di misure da 3 miliardi di euro mirato a sostegno della produttività delle imprese, senza interventi a pioggia. Lo sostiene il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, in un’intervista a Repubblica.

“Servirebbero tre miliardi di euro. In gioco – dice – c’è la sopravvivenza stessa del sistema produttivo, schiacciato tra la svalutazione competitiva di altre monete e la minore produttività rispetto alla Germania”.

Secondo il Presidente di Confindustria “il governo dovrebbe darsi un obiettivo di crescita del 2 per cento mettendo in campo politiche dell’offerta selettive perché le risorse sono poche e non è più il tempo di redistribuzione a pioggia”.

Tra le misure più urgenti, secondo Boccia, “la detassazione dei premi di produzione: pensiamo che si debba estendere ai redditi fino a 80 mila euro, dagli attuali 50 mila, alzando i premi da 2.500 a 5.000.

Questa non è la classica politica dei redditi, è una politica di scambio tra maggiore salario e maggior produttività”.

Alla domanda se questi interventi debbano avere la priorità rispetto a quelli per le pensioni e per il rinnovo contrattuale degli statali, Boccia risponde “una battuta. Quando a Navarro Valls chiesero cosa l’avesse più colpito di Papa Wojtyla rispose: riuscire a distinguere le cose urgenti dalle cose importanti. Ecco, ritengo che una leadership, politica o associativa, debba essere capace di fare queste scelte”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su