Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Social media, Viravox monetizza le attività di condivisione

colonna Sinistra
Mercoledì 27 luglio 2016 - 15:32

Social media, Viravox monetizza le attività di condivisione

Nuova frontiera nelle campagne di social ADV e Comunicazione
20160727_153223_90173432

Roma, 27 lug. (askanews) – Grazie a Viravox l’attività sui social può generare un guadagno sia per gli utenti che per le aziende. Si tratta di una piattaforma, realizzata dalla startup italiana Atomic Media, che consente alle aziende di creare campagne di social ADV e retribuisce in euro quando l’utente compie azioni su Twitter o condivide un link, qualsiasi esso sia, ovunque: Facebook, Twitter, Linkedin, Email, Sms, Whatsapp. Basta un device connesso e un link: ViraVox aumenta in termini esponenziali il potere del passaparola.

La nuova piattaforma – spiega un comunicato – consente alle aziende di valorizzare al meglio il rapporto di fiducia tra gli utenti social per ottenere un ascolto mirato dei propri contenuti e realizzare una viralizzazione della propria campagna. Il passaparola dei contenuti commerciali diventa così conveniente anche per gli utenti che, continuando comunque a diffondere notizie in linea con i propri interessi, vedono premiata la loro capacità comunicativa sui social.

Ogni utente ha un piccolo o grande seguito online: si tratta di una sfera di influenza che include amici e sconosciuti, creata e coltivata grazie alla condivisione. Viravox diffonde un contenuto tra pari, tra persone di cui ci si fida e da cui si accettano i suggerimenti. Chi condivide è ambassador di queste aziende presso la propria sfera d’influenza.

La retribuzione per condivisione di un link ed ogni azione su Twitter incentiva la diffusione dei contenuti attraverso un pubblico di piccoli e grandi influencer che può raggiungere le dimensioni dell’intera popolazione italiana connessa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su