Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Unipol, Stefanini: un piano per aiutare cittadini a essere critici

colonna Sinistra
Venerdì 1 luglio 2016 - 15:15

Unipol, Stefanini: un piano per aiutare cittadini a essere critici

Presentate politiche 2016-2018 su welfare, ambiente e innovazione
20160701_151506_DA89E4A3

Bologna, 1 lug. (askanews) – I conti economici confermano la solidità del gruppo e la validità del lavoro degli agenti e dei dipendenti. Ma l’ambizione di Unipol, per dirla con il presidente Pierluigi Stefanini, è di “riuscire a far sì che le persone possano dotarsi di capacità critiche, voglia di conoscere e confrontarsi. Potremmo avere tutte le competenze tecniche, ma queste sono le cose che abbiamo il dovere di alimentare”. Un obiettivo ben più alto della distribuzione degli utili ai soci a fine anno. Che è contenuto nel piano di sostenibilità.

Tra gli obiettivi del piano – presentato a Bologna assieme al rettore dell’università, Francesco Umbertini e dell’architetto Mario Cucinella – quello di incrementare del 25% la penetrazione sui cittadini delle coperture di welfare; migliorare l’indice di soddisfazione dei clienti del 10%; ridurre del 15% le emissioni per dipendente. E poi, entro il 2018, portare l’indice di “clima agenti” in linea con il mercato, essere presenti nei principali indici di sostenibilità, raggiungere un indice reputazionale “solido” e incrementare la quota di “ambasciatori” tra i dipendenti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su