Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Inail: 694 i morti sul lavoro nel 2015, aumentano le denunce

colonna Sinistra
Mercoledì 22 giugno 2016 - 11:30

Inail: 694 i morti sul lavoro nel 2015, aumentano le denunce

26 i casi in sospeso. Trend in calo del 20% rispetto al 2011
20160622_113013_49F7B954

Roma, 22 giu. (askanews) – Tornano ad aumentare le denunce di infortunio mortale sul lavoro: nel 2015 sono state 1.246 (erano 1.152 nel 2014, 1.395 nel 2011). Gli infortuni mortali accertati “sul lavoro” sono stati 694, di questi ben 382, ossia il 55%, sono avvenuti fuori dalle aziende. Restano in sospeso 26 casi, per cui è in corso un processo amministrativo: se fossero tutti riconosciuti come morti sul lavoro, si avrebbe un aumento dell’1,7% rispetto al 2014. Se, invece, non fosse così si avrebbe un calo del 2%. Rispetto al 2011, comunque, il trend mostra una riduzione del 20%. E’ quanto emerge dalla relazione annuale dell’Inail.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su