Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Brexit: banche centrali pronte a maxi iniezione di liquidità

colonna Sinistra
Venerdì 17 giugno 2016 - 08:34

Brexit: banche centrali pronte a maxi iniezione di liquidità

Probabile l'uso dello swap in dollari già utilizzato nel 2008
20160617_083422_01D572DC

Roma, 17 giu. (askanews) – Le banche centrali degli Usa, Eurozona e Giappone sono in stretto contatto per un intervento concertato sui mercati in caso di Brexit, cioè di vittoria degli euroscettici nel referendum di Gran Bretagna sull’uscita del paese dalla Ue. Lo scrive il quotidiano economico giapponese Nikkei.

L’intervento prevede una iniezione di dollari nel mercato monetario per evitare condizioni di illiquidità e rialzi indesiderati dei tassi di interesse a breve termine.

Verrebbe utilizzato, come già accaduto durante la crisi finanziaria del 2008, lo strumento dello “swap” che consente alla banche centrali, in questo caso a Bce, Banca del Giappone, Banca del Canada, di rifornirsi di dollari presso la Federal Reserve Usa con una operazione di “currency swap”.

“La Banca del Giappone è in stretto contatto con le altre banche centrali, ma non possiamo dire di più, l’intervento, a seconda dei risultati, potrebbe durare più giorni consecutivi” ha detto una fonte al quotidiano giapponese.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su