Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piazza Affari riduce perdite nel finale, pesa Brexit

colonna Sinistra
Giovedì 16 giugno 2016 - 17:41

Piazza Affari riduce perdite nel finale, pesa Brexit

Deboli titoli bancari e industriali
20160616_174110_7AFE6843

Roma, 16 giu. (askanews) – Piazza Affari archivia la seduta con una flessione dell’indice Ftse Mib a quota 16.380 (-0,81%).

Sul finale sono scattate le ricoperture tecniche che hanno contribuito a limitare i danni. In precedenza il mercato era pericolosamente scivolato a ridosso dei minimi del 2016 con una flessione di due punti e mezzo percentuali.

Le vendite sono state alimentate dai timori sulla eventuale uscita della Gran Bretagna dalla Ue ma, spiegano nelle sale operative, non sono state estranee le scadenze tecniche. Infatti domani è giorno delle Tre streghe sono dunque in scadenza contratti future e opzioni su indici ed azioni.

Sotto tiro le banche, nell’ordine hanno pagato pegno: Mps -4,26%, Bper -3,13%. Per i ciclici industriali Cnh -3,72%, per le assicurazioni UnipolSai -3,10%.

Tra i 40 big del listino segni positivi, ma tutti sotto il mezzo punto percentuale, per Campari, Ferragamo, Azimut, Italcementi e Atlantia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su