Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Camera Commercio Torino: In crescita spesa delle famiglie

colonna Sinistra
Lunedì 13 giugno 2016 - 14:36

Camera Commercio Torino: In crescita spesa delle famiglie

Ilotte: "dopo sacrifici si torna a spendere anche per tempo libero"

Torino, 13 giu. (askanews) – Si attesta a 2.357 euro mensili la spesa media delle famiglie torinesi nel 2015, registrando un +5,6% rispetto al 2014. Il dato emerge da una indagine della Camera di Commercio del capoluogo piemontese, condotta in collaborazione con Luigi Bollani, docente di statistica sociale presso l’Università degli Studi di Torino.

“Sono in netto calo le famiglie che denunciano una diminuita capacità di acquisto, passate dal 68% nel 2014 al 33% del 2015” ha evidenziato Vincenzo Ilotte, presidente della camera di Commercio di Torino.

“Nuovo respiro  per le spese voluttuarie, come vacanze, pasti fuori casa e cultura, cresciute in un anno del 15,2%. Da questi dati si percepisce come le famiglie, dopo anni di sacrifici legati all’incertezza causata dalla crisi, hanno acquisito consapevolezza dei nuovi scenari economici e abbiano iniziato a guardare oltre” ha osservato Ilotte.

Trasporti e comunicazioni rappresentano la seconda voce di spesa non alimentare con il 14,5%, ma in calo rispetto al 2014 (-2,5%,m). Nella categoria rientrano gli esborsi per carburante, parcheggi e mezzi pubblici e le spese per assicurazioni e bolli. In media si spendono invece 70 euro per telefoni, ricariche, abbonamenti a internet.

In netto aumento (+26,4%) le spese sanitarie e alla salute, riguardanti sia gli acquisiti di medicinali e ticket sia gli onorari dei medici.

In aumento anche la spesa per l’istruzione, passate da 25 a 30 euro in media (+19,4%), soprattutto per rette scolastiche e acquisto libri di testo. In crescita anche per il secondo anno consecutivo le spese per abbigliamento e calzature (+27%), dopo 2 anni di contrazione. L’indagine ha inoltre fotografato un cambiamento delle abitudini di consumo: due famiglie su tre acquistano prodotti bio,  mentre una su tre utilizza internet per lo shopping e seppure saltuariamente, effettua acquisti di prodotti usati.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su