Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banco Popolare: al via aumento da 1 mld, titolo vola in Borsa +5%

colonna Sinistra
Lunedì 6 giugno 2016 - 18:01

Banco Popolare: al via aumento da 1 mld, titolo vola in Borsa +5%

Diritti balzano a 1,17 euro
20160606_180114_08EB6BDC

Milano, 6 giu. (askanews) – Banco Popolare sotto i riflettori a Piazza Affari nel giorno dell’avvio dell’aumento di capitale da 1 miliardo di euro, richiesto dalla Bce per il via libera all’integrazione con la Banca Popolare di Milano che darà vita al terzo gruppo bancario italiano.

Le azioni erano sorvegliate speciali oggi in Borsa dopo il fallimento dell’Ipo della Popolare di Vicenza e le difficoltà in cui si trova Veneto Banca, a cui si aggiungono i timori per la Brexit. Non si è invece verificato alcun particolare scossone, complice anche il fatto che il titolo ha perso il 30% nel solo ultimo mese, anzi, le azioni del Banco hanno chiuso in forte rialzo (+5% a 3,082 euro), ben sopra il prezzo di riferimento rettificato (2,934). I diritti per comprare le nuove azioni, in balìa della volatilità in avvio di seduta, si sono invece attestati sul finale a 1,17 euro (+14%).

L’offerta in opzione – assistita da un consorzio di garanzia composto da Mediobanca e BofA Merrill Lynch, mentre Banca Aletti agisce in qualità di financial advisor, con lo Studio Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi e Associati che ne cura i profili fiscali – prevede l’emissione di 465.581.304 azioni a un prezzo di 2,14 euro, con uno sconto del 29,3% rispetto al Terp calcolato sulla base del prezzo di chiusura dell’1 giugno. Le azioni verranno offerte in opzione ai soci con un rapporto di 9 nuovi titoli per ogni 7 possedute. I diritti saranno negoziabili fino al 16 giugno e potranno essere esercitati entro il 22 giugno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su