Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Giovedì 26 maggio 2016 - 13:43

Commercio, sabato sciopero nei supermercati

Per il nuovo contratto di 300mila lavoratori
20160526_134328_C32EA814

Roma, 26 mag. (askanews) – Sabato prossimo, 28 maggio, incroceranno nuovamente le braccia i 300mila addetti della grande distribuzione organizzata per rivendicare il contratto nazionale di lavoro atteso da due anni e mezzo. La protesta #FuoriTutti Ancora Più Forte!, che si svolgerà con presidi e mobilitazioni regionali e locali, è stata indetta dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs in seguito alla rottura dei negoziati con la Federdistribuzione.

Al tavolo di trattativa – affermano i sindacati – l’associazione datoriale ha avanzato “condizioni inaccettabili” in ordine alla destrutturazione del sistema di inquadramento professionale, alla deroga sull’applicazione della contrattazione nazionale anche in assenza di accordo decentrato e al trattamento economico, con la proposta di una massa salariale “di gran lunga inferiore a quella percepita dai lavoratori dipendenti delle imprese della distribuzione commerciale aderenti alla Confcommercio”.

“Il tono della mobilitazione – proseguono i sindacati – si è ulteriormente inasprito in seguito all’erogazione dell’aumento economico deciso unilateralmente dall’associazione datoriale della Gdo, per i sindacati argomento necessariamente da ricondurre nell’ambito del tavolo di confronto per la definizione del nuovo contratto nazionale di lavoro”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su