Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confindustria, Boccia: equidistanti da partiti ma non da politica

colonna Sinistra
Mercoledì 25 maggio 2016 - 17:03

Confindustria, Boccia: equidistanti da partiti ma non da politica

"Non essere consociativi, saper dire dei no, opporsi ai veti"
20160525_170332_54A4AABC

Roma, 25 mag. (askanews) – “Confindustria deve restare no partisan, non bipartisan. Deve essere equidistante dai partiti, ma non dalla politica”. E’ questa la “ferma convinzione” che guiderà il nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, per i prossimi quattro anni.

Intervenendo all’assemblea privata dell’associazione, chiamata a ratificare la sua elezione, Boccia ha sottolineato che l’obiettivo è “partecipare in maniera responsabile alla definizione delle politiche del Paese”.

Confindustria, ha proseguito Boccia, è una “componente essenziale di un Paese moderno. Deve essere non consociativa, non conflittuale, ma corresponsabile. Deve saper dire no ai rapporti di scambio, opporsi ai veti, rispettare l’autonomia, le competenze e le responsabilità di tutte le parti in gioco. Dobbiamo essere protagonisti senza protagonismi; sentirci tutti parte di una comunità, la nostra Confindustria, che è a sua volta parte di una comunità più grande: la nostra Italia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su