Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Chiusura in rosso per Piazza Affari (-1,98%), a picco le banche

colonna Sinistra
Venerdì 29 aprile 2016 - 17:48

Chiusura in rosso per Piazza Affari (-1,98%), a picco le banche

Bilancio più pesante per Parigi (-2,82%) e Francoforte (-2,73%)
20160429_174806_6136CEF0

Milano, 29 apr. (askanews) – Chiusura di settimana in profondo rosso per Piazza Affari e le Borse europee, appesantite dai ribassi di Wall Street sulla scia di dati macroeconomici che hanno deluso le attese. A Milano l’indice principale Ftse Mib ha ceduto l’1,98% a 18.600 punti. Bilancio ancor più pesante per Parigi (-2,82%) e Francoforte (-2,73%).

A Piazza Affari sono ritornate copiose le vendite sui titoli bancari. Il comparto, già sotto pressione oggi, ha accelerato al ribasso dopo le indiscrezioni sulle scarse adesioni all’aumento di capitale della Popolare di Vicenza (il 10% circa). Maglia nera, tra le blue chip, a Unicredit (-5,28%), seguono Bper (-4,04%), Ubi (-3,84%), Banco Popolare (-3,75%) e Bpm (-3,43%).

A picco anche Fca (-4,3%) e StM (-4,53%). In controtendenza invece Cnh Industrial (+1,67%) dopo la trimestrale.

Rcs che ha proseguito la sua discesa dopo lo stop di Urbano Cairo alle scommesse di una revisione al rialzo della sua Ops. Le azioni hanno chiuso in calo del 3,5% a 0,563 euro, riavvicinandosi alla valorizzazione dell’offerta dell’editore di La7.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su