Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue, Hill: limitare titoli Stato in banche?Prudenza ed equilibrio

colonna Sinistra
Venerdì 22 aprile 2016 - 10:11

Ue, Hill: limitare titoli Stato in banche?Prudenza ed equilibrio

Commissario Ue: Questioni reali,ma tutelare stabilità finanziaria
20160422_101038_340A241D

Amsterdam, 22 apr. (askanews) – Cautela ed equilibrio sono stati invocati oggi ad Amsterdam dal commissario Ue ai Servizi finanziari, Jonathan Hill, nella discussione sul controverso tema dell’esposizione delle banche al rischio dei titoli di Stato (“sovereign exposure”), e delle possibili misure volte a limitare questo rischio, che si terrà durante la riunione informale dell’Ecofin nella capitale olandese. nel pomeriggio e domani mattina.

“Bisogna essere prudenti ed equilibrati: sono state poste questioni reali: ne capiamo i motivi, ma dobbiamo anche tenere conto delle ragioni relative alla stabilità finanziaria. Le cose vanno gestite con attenzione e pensando alle conseguenze”, ha detto il commissario arrivando alla riunione dei ministri finanziari, che si svolge oggi e domani mattina.

“La discussione sta iniziando oggi, vedremo le diverse posizioni” degli Stati membri, “e se decideremo di portarla avanti, la continueremo nel quadro di un più ampio consenso internazionale”, ovvero al di là dell’Ue, ha concluso Hill.

I ministri finanziari avranno sul tavolo una nota della presidenza di turno olandese che inquadra la questione dei titoli di Stato detenuti dalle banche nel contesto dei lavori tecnici in corso per rafforzare l’Unione bancaria, e suggerisce in particolare possibili misure di limitazione dell’esposizione al “rischio sovrano” come complemento (o compensazione) per la proposta sullo Schema europeo di garanzia dei depositi, che da tempo è arenata a causa dell’opposizione di Berlino.

Le misure per ridurre il rischio sovrano nel sistema bancario sono ipotizzate soprattutto dalla Germania e fortemente avversate dall’Italia, e in particolare dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che partecipa alla riunione di Amsterdam.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su