Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pensioni, Camusso: no annunci o messaggi sfiducia giovani

colonna Sinistra
Mercoledì 20 aprile 2016 - 12:00

Pensioni, Camusso: no annunci o messaggi sfiducia giovani

"Previsione assegno 75 anni è irragionevole"
20160420_120010_97F4C4C8

Roma, 20 apr. (askanews) – “Proporre in questo modo la previsione di pensione a 75 anni è irragionevole. Rischia di sembrare un annuncio e non una criticità da affrontare”. Lo ha affermato il leader della Cgil, Susanna Camusso, commentando l’allarme del presidente dell’Inps, Tito Boeri.

A margine di un’assemblea di lavoratori con disabilità, Camusso ha poi affermato che quelle parole rischiano “di far passare un messaggio pericoloso di sfiducia ai giovani, che reagiscono dicendo ‘allora non pago più i contributi’. E proprio per evitare questa situazione che abbiamo aperto la vertenza sulle pensioni”.

Il numero uno della Cgil ha aggiunto che “questo è un sistema ingiusto che scarica la disoccupazione sulle spalle dei singoli e si basa solo sull’aspettativa di vita. Vedere ogni singolo aspetto come un costo impedisce una riforma complessiva del sistema, che preveda investimenti che non sono costi. Bisogna ricostruire il sistema per i giovani e superare le differenze tra chi è tutelato e chi non lo è”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su