Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro, Istat: a febbraio -97mila occupati, sale disoccupazione

colonna Sinistra
Venerdì 1 aprile 2016 - 10:19

Lavoro, Istat: a febbraio -97mila occupati, sale disoccupazione

Calano lavoratori stabili (-92mila) per taglio sgravi contributi
20160401_101937_46BD0FCA

Roma, 1 apr. (askanews) – Torna a diminuire a febbraio il numero degli occupati. Secondo quanto rileva l’Istat nelle stime preliminari, dopo la crescita di gennaio 2016 (+0,3%, pari a +73 mila), a febbraio la stima degli occupati diminuisce dello 0,4% (-97 mila persone occupate). La diminuzione di occupati coinvolge uomini e donne e si concentra tra i 25-49enni.

Il tasso di occupazione, pari al 56,4%, cala di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Sale invece a febbraio il tasso di disoccupazione che raggiunge l’11,7% in aumento dello 0,1%. A febbraio il numero dei disoccupati cresce dello 0,3% pari a +7 mila, sintesi di una crescita tra gli uomini e un calo tra le donne. Calano inoltre i lavoratori stabili (-92mila occupati). La causa è, con ogni probabilità, imputabileal taglio degli sgravi contributivi per le nuove assunzioneprevisto dalla manovra 2016.

La disoccupazione giovanile, quella degli under 25, è pari al 39,1% in calo di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente. Rispetto ai tre mesi precedenti, nel periodo dicembre 2015-febbraio 2016 si registra il calo del numero delle persone occupate (-0,2%, pari a -48 mila) e di quelle inattive (-0,1%, pari a -16 mila), a fronte di un incremento dei disoccupati (+0,9 %, pari a +27 mila). Su base annua il numero di occupati è in crescita dello 0,4% (+96 mila, +238 mila i dipendenti a tempo indeterminato), mentre calano sia i disoccupati (-4,4%, pari a -136 mila) sia gli inattivi (-0,7%, -99 mila).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su