Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pininfarina, il Principe Alberto di Monaco scopre la H2 Speed

colonna Sinistra
Giovedì 31 marzo 2016 - 18:02

Pininfarina, il Principe Alberto di Monaco scopre la H2 Speed

Al Palazzo del Principe la supercar alimentata elettrica-idrogeno
20160331_180212_4935FEDE

Roma, 31 mar. (askanews) – Monaco ha ospitato la rivoluzione dell’automobile. In occasione di una presentazione privata, il Principe Alberto ha ricevuto i team di Green GT e Pininfarina che gli hanno presentato l’innovativo progetto automobilistico sviluppato insieme: H2 Speed, prima auto da pista elettrico-idrogeno ad alte prestazioni al mondo.

H2 Speed ha debuttato al recente Salone dell’Auto di Ginevra, ed è la visione innovativa di Pininfarina di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una rivoluzionaria tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da Green GT.

Molto attento alle tecnologie sostenibili e agli imprenditori che investono in questa direzione, il Principe Alberto ha proposto a Jean-Michel Bouresche, responsabile di Green GT Technologies, di visitare il Palazzo del Principe per fargli scoprire l’ultimo progetto sviluppato da Green GT con Pininfarina, il concept H2 Speed.

Alberto di Monaco ha poi conversato a lungo con i suoi ospiti, tra cui il Direttore Ricerca e Sviluppo Green GT, Jean-François Weber, il Presidente Paolo Pininfarina, l’ad di Pininfarina Silvio Pietro Angori, il Chief Creative Officer Pininfarina Fabio Filippini, il Design Vice Director Fabrizio Valentini, e Olivier Panis. Vincitore del Gran Premio di F1 Monaco 1996, il campione francese è infatti il collaudatore della H2 Speed e l’ambasciatore del progetto.

H2 Speed si rivolge agli appassionati della velocità e dell’innovazione attratti, al tempo stesso, dall’esclusività tipica di un veicolo di design Pininfarina prodotto in serie limitata, a metà strada tra il prototipo da competizione e la supercar di produzione. Il risultato è una vettura a zero emissioni in grado di raggiungere i 300 km/h rilasciando nell’atmosfera solo vapore acqueo. Grazie ad una potenza massima di 503 cavalli, il motore consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi. Notevole anche la rapidità di rifornimento, sconosciuta alle elettriche tradizionali: il pieno di idrogeno può essere fatto in soli 3 minuti. Oltre quello atmosferico, H2 Speed azzera poi quasi del tutto l’inquinamento acustico: la sua espressione sonora, infatti, si avvicina molto al silenzio.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su