Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bpm e Banco scattano in Borsa, fiducia su fusione. Domani cda

colonna Sinistra
Lunedì 21 marzo 2016 - 14:51

Bpm e Banco scattano in Borsa, fiducia su fusione. Domani cda

Banco balza del 4,1%, Bpm del 3,8%
20160321_145129_43B03FED

Milano, 21 mar. (askanews) – Banco Popolare e Bpm sugli scudi a Piazza Affari mentre cresce la fiducia del mercato sulla finalizzazione del progetto di aggregazione, grazie anche all’endorsement incassato venerdì dal premier Matteo Renzi e dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Gli occhi sono ora tutti puntati su domani quando si riuniranno i board che, presumibilmente, daranno il via libera a un accordo di massima. In Borsa le azioni del Banco salgono del 4,1% a 7,12 euro, miglior performance tra le blue chip, Bpm balza del 3,8% a 0,692 euro.

“L’endorsment del governo aumenta le probabilità della fusione”, hanno commentato gli analisti di Equita. Sabato, in occasione dell’assemblea, i vertici del Banco non hanno escluso al 100% l’ipotesi di un aumento di capitale alla luce delle richieste di rafforzamento patrimoniale avanzate dalla Bce. “Secondo noi – scrive Equita – potrebbe aggirarsi su 1 miliardo: parte dell’operazione (300 mln) potrebbe avvenire nella forma di un’operazione riservata a investitori interessati a diventare soci stabili (CR Verona e CR Lucca potrebbero sottoscrivere e avere il 5% della combined)”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su