Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Padoan: su sofferenze non accettiamo accusa di violare regole

colonna Sinistra
Lunedì 15 febbraio 2016 - 13:37

Padoan: su sofferenze non accettiamo accusa di violare regole

Le rispettiamo sino in fondo, lavoriamo per renderle più efficaci
20160215_133651_395239CE

Piacenza, 15 feb. (askanews) – Il governo italiano sta “rispettando in pieno” le regole europee sulle misure per far fronte alle sofferenze bancarie, anzi sta lavorando anche “per rendere più efficaci”. Quindi “non accettiamo nessuna critica di essere un paese che violi le regole”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo all’assembla provinciale di Confcooperative Piacenza.

L’esecutivo Renzi, dopo la riforma delle banche popolari e l’autoriforma delle fondazioni di origine bancaria ha introdotto “una serie di misure – ha spiegato Padoan – che faciliteranno una graduale rimozione delle sofferenze” bancarie “che vengono indicate come un freno all’attività bancaria ma che stanno sbloccandosi e sulle quali abbiamo ottenuto misure, con grande fatica, concesse perché il governo è stato in grado di dimostrare non solo l’efficacia ma l’assoluta compatibilità con le regole”.

“Abbiamo ottenuto tutto ciò che è compatibile con le regole europee – ha proseguito -, le rispettiamo sino in fondo, quindi non accettiamo nessuna critica di essere un paese che le violi: le rispettiamo in pieno ma ci adoperiamo anche per renderle più efficaci e più utili all’economia, all’economia europea prima ancora di quella italiana. Anche nel caso della gestione delle misure per le sofferenze ci stiamo adoperando esattamente con questo spirito”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su