Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Padoan: mercati reagiscono a peggioramento prospettive crescita

colonna Sinistra
Giovedì 11 febbraio 2016 - 15:03

Padoan: mercati reagiscono a peggioramento prospettive crescita

Movimenti sistemici, non legati a introduzione bail in su banche
20160211_150312_358F6B14

Bruxelles, 11 feb. (askanews) – Le attuali turbolenze dei mercati riguardanti, in particolare, i titoli bancari, non sono dovute all’introduzione del nuovo regime europeo di “bail in” per la risoluzione delle banche in crisi, ma al peggioramento delle prospettive di crescita mondiali. Lo ha detto oggi a Bruxelles il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, rispondendo ai cronisti al suo arrivo alla riunione dell’Eurogruppo.

“E’ chiaro – ha detto Padoan – che in questi giorni ci sono movimenti sistemici non nella sola Europa, ma anche in Asia e Usa, che colpiscono in particolare il settore bancario, legate alle prospettive di crescita globale, che cominciano a essere meno incoraggianti di qualche mese fa. Quindi non c’è un fattore specifico” legato all’introduzione del nuovo regime europeo di risoluzione bancaria. “Non vedo questa connessione”.

“Allo stesso tempo, per quanto riguarda l’Italia – ha proseguito il ministro -, con la decisione di ieri il Consiglio dei ministri continua sulla strada delle riforme e con le misure di sostegno in questa fase in cui la gestione delle sofferenze bancarie è particolarmente importante. Abbiamo introdotto ulteriori misure che faciliteranno questa gestione, oltre naturalmente alle misure di riforma del credito cooperativo”, ha concluso Padoan.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su