Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue, Katainen: non c’é spazio per altra flessibilità all’Italia

colonna Sinistra
Giovedì 4 febbraio 2016 - 18:52

Ue, Katainen: non c’é spazio per altra flessibilità all’Italia

Ne ha già beneficiato. Su immigrati decisione in primavera
20160204_185230_DEA09047

Roma, 4 feb. (askanews) – Non c’è spazio per concedere ulteriori margini di flessibilità sui conti pubblici dell’Italia che è il paese che ne ha beneficiato di più. Lo ha detto il vicepresidente della Commissione europea Jyrki Katainen intervistato a SkyTG 24 economia.

“Le regole di bilancio servono a mantenere la stabilità di bilancio – ha detto – e l’Italia ha delle sfide di fronte a sè. Quindi se continuerà ad avere un deficit così alto e non rientrerà del debito si troverà in una situazione molto fragile e non credo che ci sia ulteriore spazio di manovra per rendere le regole ulteriormente flessibili perchè c’e’ il rischio che il Paese perda credibilità sui mercati internazionali”.

Sul tema dei costi legati all’emergenza immigrazione, Katainen ha spiegato che “la Commissione prenderà una decisione la prossima promavera su questo argomento perché alcuni paesi hanno sollevato la questione, anche se finora nessun governo ha chiesto più flessibilità”.

In ogni caso, ha aggiunto, “le nostre regole sono già molto flessibili e l’Italia è il paese ha beneficiato di più di questa flessibilità. Abbiamo preso in considerazione tutti gli elementi di flesibilità possibili e previsti dalle nostre regole. Se dovessimo andare avanti con ulteriore flessibilità vorrebbe dire che non abbiamo più regole”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su