Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Nuovo round finanziamento da 500 mila euro per startup Biotechware

colonna Sinistra
Mercoledì 3 febbraio 2016 - 16:14

Nuovo round finanziamento da 500 mila euro per startup Biotechware

Opera nel settore biomedicale e ha brevettato CardioPAD PRO
20160203_161417_20A57542

Roma, 3 feb. (askanews) – Biotechware, start-up che opera nel settore biomedicale e che dal 2011 è ospitata presso l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino (I3P), ha ottenuto un nuovo round di investimento di 500.000 euro da parte di David Trabaldo Togna, della famiglia Trabaldo Togna, e GreenTel Srl, società che opera nell’ambito delle telecomunicazioni e già proprietaria di Telemedico.

Vincitrice nel 2013 del Premio Lamarck dei giovani di Confindustria Piemonte e nel 2014 del Premio Unioncamere Innovatori d’Impresa nella categoria “Ecosistema di Innovazione”, la start-up è nata da un’idea di due giovani ingegneri informatici, Alessandro Sappia ed Enrico Manzini, che hanno brevettato CardioPAD PRO, un elettrocardiografo portatile che rende possibile l’elettrocardiogramma in mobilità, come ad esempio in farmacia, eliminando così il problema delle liste d’attesa.

Con il nuovo finanziamento di 500.000 euro, la start-up sarà in grado di sviluppare ancora di più la sua rete commerciale, acquisendo lo storico marchio “Telemedico” – forte di oltre mille clienti – per la commercializzazione della soluzione completa in Italia, di assumere un direttore commerciale e marketing, ma soprattutto dare nuovo impulso alla diffusione di CardioPAD PRO non soltanto in Italia ma anche all’estero, nello specifico negli USA, dove è stata aperta una sussidiaria “Biotechware America, Inc.” con partner locali.

“La telemedicina è un settore per noi molto interessante e in crescita, perché permette ai pazienti un più agevole accesso alla cura e, al contempo, garantisce ai sistemi sanitari significativi risparmi. Siamo lieti di vedere la continua crescita di Biotechware, azienda che si appresta a diventare un player di riferimento in questo settore non solo in Italia, ma anche all’estero” ha aggiunto Marco Cantamessa, presidente dell’Incubatore I3P.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su