Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Draghi ripete: non chiediamo altro capitale alle banche italiane

colonna Sinistra
Venerdì 22 gennaio 2016 - 09:23

Draghi ripete: non chiediamo altro capitale alle banche italiane

Sappiamo che gestione crediti deteriorati richiederà anni

Roma, 22 gen. (askanews) – Il presidente della Bce ha ribadito che da parte della vigilanza europea sulle banche non ci sono nuove richieste di accantonamenti, in particolare alle istituzioni italiane, per far fronte ai crediti deteriorati. E che l’autorità è consapevole ci vorranno anni per risolvere la questione. “Come autorità di vigilanza abbiamo fatto una valutazione approfondita (comprehensive assessment) pochi mesi fa, questa valutazione identifica pienamente tutti i crediti deteriorati e gli accantonamenti e aumenti di capitale necessari”.

“Ora la vigilanza unica ha mandato questionari che appena letti sono stati visti come nuove richieste: è stato un errore – ha detto Draghi – il questionario riguarda come gestire i crediti deteriorati. E sappiamo che ci vorranno anni per gestire i crediti deteriorati”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su