Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cgia: nel 2015 forte calo prezzi carburanti e pc, balzo per acqua

colonna Sinistra
Martedì 29 dicembre 2015 - 14:45

Cgia: nel 2015 forte calo prezzi carburanti e pc, balzo per acqua

Le arance aumentano di oltre il 10%
20151229_144514_13E298E9

Roma, 29 dic. (askanews) – Prezzi in forte calo per carburanti e pc, mentre volano quelli di arance e fornitura d’acqua. E’ quanto emerge dall’analisi realizzata dalla Cgia relativamente al 2015.

I prodotti che hanno registrato la riduzione di prezzo più importante sono stati Gpl auto e metano (-17,8 per cento), il gasolio per l’autotrazione (-12,3 per cento), il gasolio per il riscaldamento (-11,8 per cento), i computer, i palmari e i tablet (-11,7 per cento), i cellulari (-10,1 per cento) e la benzina (-9,8 per cento).

Per contro, invece, i rincari più importanti hanno interessato le arance (+ 10,8 per cento), la verdura fresca (+9,7 per cento), la fornitura d’acqua (+9,3 per cento), i frutti a bacca, come le fragole e l’uva (+8,9 per cento), la raccolta delle acque di scarico (+ 8 per cento), altri agrumi diversi dalle arance (+7,4 per cento) e l’olio d’oliva (+6,1 per cento).

“Il calo dei prezzi dei prodotti energetici è avvenuto a seguito della forte contrazione registrata quest’anno dal costo del gas e, in particolar modo, del petrolio. La media del Brent nell’intero 2015, ad esempio, è stata pari a 53 dollari/barile rispetto ai 99 del 2014. Si pensi – afferma il coordinatore dell’Ufficio studi della Cgia Paolo Zabeo – che l’andamento delle quotazioni internazionali delle fonti di energia ha consentito un calo del 22 per cento della nostra fattura energetica nazionale, passata dai 44,6 miliardi di euro del 2014 ai 34,7 miliardi del 2015”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su