Header Top
Logo
Giovedì 17 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ame, bilancio positivo per l’agenzia di marketing editoriale

colonna Sinistra
Lunedì 28 dicembre 2015 - 17:30

Ame, bilancio positivo per l’agenzia di marketing editoriale

I numeri della raccolta pubblicitaria nel 2015

Roma, 28 dic. (askanews) – Bilancio di fine anno positivo – informa una nota – per l’Agenzia del Marketing Editoriale AME, concessionaria che si occupa della raccolta pubblicitaria di Internazionale, askanews, Inpiù e La Civiltà Cattolica, che fa capo al Gruppo Abete e il cui amministratore unico è Daniele Pelli.

Per quanto riguarda il settimanale diretto da Giovanni De Mauro, nel 2015 la raccolta pubblicitaria gestita da AME ha superato del 32% il dato del 2014 e del 75% quello del 2013. Ruolo importante per questa crescita è stato quello del web: il nuovo sito di Internazionale ha infatti avuto un boom di visualizzazioni del 200% rispetto allo stesso 2014.

C’è di più. Ci saranno grandi novità tra AME e Internazionale per il 2016 e ad annunciarlo è il responsabile commerciale di AME Marco Di Marco. “Ame si occuperà al 100% anche della gestione sponsor del prossimo Festival di Internazionale a Ferrara” – spiega Di Marco, e aggiunge: “Stanno nascendo importanti progetti per il nuovo anno, idee sull’ organizzazione di eventi di Internazionale fuori dal Festival di Ferrara di cui daremo maggiori dettagli nel nuovo anno”.

Importanti risultati anche per askanews, seconda agenzia di stampa nazionale diretta da Paolo Mazzanti, per cui AME continua ad occuparsi dell’advertising del sito web e delle applicazioni: dopo il successo ottenuto con Expo 2015 News app sull’esposizione universale, askanews ha creato Giubileo News per l’anno santo della Misericordia, disponibile dal 6 dicembre sia su iOS che Android.

A rinforzarsi è anche l’asse tra AME e La Civiltà Cattolica che si pone nel 2016 ambiziosi obiettivi considerato il ruolo importante della rivista proprio in occasione del Giubileo straordinario proclamato da Papa Francesco. Il rapporto tra Ame e La Civiltà Cattolica nato a metà del 2014 e che ha visto nel 2015 il primo anno di fruttuosa collaborazione, è stato rinnovato anche nel 2016.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su