Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Telecom, Ben Ammar: su conversione risparmio nessuna imboscata

colonna Sinistra
Mercoledì 25 novembre 2015 - 16:23

Telecom, Ben Ammar: su conversione risparmio nessuna imboscata

Altrimenti non sarebbe stata votata all'unanimità
20151125_162340_4F89E217

Milano, 25 nov. (askanews) – Non c’è stata nessuna imboscata da parte del presidente Giuseppe Recchi nel corso del cda di Telecom del 5 novembre scorso sull’operazione di conversione delle azioni risparmio. A rivelarlo è Tarak Ben Ammar, consigliere del gruppo telefonico, in riferimento alle indiscrezioni che erano uscite sui quotidiani l’indomani e su cui la Consob avrebbe acceso un faro. “Se non mi sbaglio abbiamo votato all’unanimità la conversione quindi se era un’imboscata pensate che il cda avrebbe votato all’unanimità?”, ha affermato l’imprenditore franco-tunisino, all’uscita del board odierno. “Ma voi pensate che una società quotata in Borsa con Recchi faccia un’imboscata? Questa è la sceneggiatura di Games of Thrones”.

“La Consob fa il suo lavoro – ha proseguito Ben Ammar – io faccio il mio, io sono il consigliere di una società quotata in Borsa e non mento mai. Conosco gli obblighi di legge – ha proseguito – questa è una società che va bene, forse meglio rispetto agli altri anni, ha un cda di grandissima qualità, compatto, unito

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su