Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confcommercio: da illegalità a rischio 263mila posti

colonna Sinistra
Mercoledì 25 novembre 2015 - 10:18

Confcommercio: da illegalità a rischio 263mila posti

In termini di perdite totali nel 2015 si stimano 27,1 mld
20151125_101826_24D99099

Roma, 25 nov. (askanews) – L’illegalità è costata alle aziende italiane del commercio, e degli alberghi e dei pubblici esercizi in termini di perdite di perdite di fatturato, abusivismo, contraffazione e taccheggio 27,1 miliardi e ha fatto perdere nel 2015 circa 263mila posti di lavoro regolari. Questa la stima fatta da un’indagine di Confcommercio in occasione della Giornata della legalità.

La sola perdita in termini di fatturato è stimata in 21,3 miliardi. La criminalità ha fatto spendere alle aziende per ferimenti, assicurazioni e spese difensive 5,7 miliardi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su