Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue: stop Tasi non in linea con raccomandazioni, ma decide Italia

colonna Sinistra
Martedì 17 novembre 2015 - 12:11

Ue: stop Tasi non in linea con raccomandazioni, ma decide Italia

Dombrovskis: il punto è come viene compensata la misura
20151117_121108_DD5EABEF

Roma, 17 nov. (askanews) – L’abolizione della Tasi sulla prima casa “non va” nella direzione delle generali raccomandazioni della Commissione europea: che chiede di spostare il peso del fisco dal lavoro verso altre poste, come consumi, capitali e proprietà e immobili. Lo si legge nel documento dei tecnici dell’Ue che accompagna il rapporto di valutazioni sui progetti di bilancio 2016.

Nella conferenza stampa di presentazione, il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis ha però ricordato che “è anche risaputo che come orientare la tassazione è compito degli Stati: spetta a loro valutare”.

“La questione – ha proseguito Dombrovskis – è quali implicazioni di bilancio ha questa misura e come l’Italia intenda compensarne le conseguenze. Qui poi torniamo alla questione della flessibilità di bilancio”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su