Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eba: test banche comprende rischio conduzione e prestiti valutari

colonna Sinistra
Giovedì 5 novembre 2015 - 14:23

Eba: test banche comprende rischio conduzione e prestiti valutari

Saranno utilizzati i numeri dei bilanci 2015
20151105_142319_921D8ED1

Roma, 5 nov. (askanews) – Gli stress test 2016 dell’Eba , l’autorità bancaria europea, sulle 53 banche dell’Unione europea, di cui 39 dell’Eurozona, non definiranno, al contrario del passato, una soglia minima di capitale. Un passo scontato dopo che la valutazione del livello appropriato di capitale è passato in capo allo Srep, il processo di valutazione individuale delle banche gestito dai supervisori e successivo ai risultati degli stress test.

Due le novità importanti rispetto al passato. La prima riguarda l’introduzione di uno specifico trattamento del rischio di conduzione (conduct risk), quindi del modo di gestire la banca, governance compresa. La seconda il trattamento dei prestiti valutari (Fx lending) in base agli scopi, cioè se legati ad attività commerciali oppure a motivazioni speculative.

Lo screening, come quello del 2014, dovrà giudicare gli impatti dei rischi (rischio di credito incluse cartolarizzazioni, rischio di mercato e di controparte, rischi operativi) sulla solvibilità delle banche. Inoltre, agli istituti di credito viene richiesta una proiezione sugli effetti degli scenari di shocks sul margine di interesse.

Sostanzialmente si tratta di valutare le capacità di resistenza delle singole banche rispetto a uno scenario macroeconomico di base e uno avverso, entrambi basati sui conti del 2015, il periodo coperto è di tre anni fino al 2018.

Gli stress test saranno avviati a fine febbraio 2016, quando l’Eba avrà definito la metodologia e gli scenari di riferimento. I risultati dei test saranno pubblicati all’inizio del terzo trimestre del prossimo anno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su