Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Squinzi: c’è ripresa ma lenta, rischi nei prossimi mesi

colonna Sinistra
Mercoledì 4 novembre 2015 - 15:57

Squinzi: c’è ripresa ma lenta, rischi nei prossimi mesi

Portare stabilmente la crescita ad almeno il 2%
20151104_155658_6656398D

Roma, 4 nov. (askanews) – La ripresa economica c’è, ma è ancora lenta. E nei prossimi mesi ci potrebbero essere rischi di un rallentamento perché la domanda estera potrebbe essere ridimensionata dalla dinamica del commercio mondiale. Pertanto, è necessario che l’Italia a partire dalla legge di stabilità metta in campo misure per rafforzare la crescita e portarla ad almeno il 2%. E’ quanto ha sottolineato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo a un convegno sulle “Regole ed efficienza negli appalti per sostenere la crescita”.

“Gli indicatori economici – ha detto Squinzi – ci stannoconsegnando la fotografia di un paese che sta tornando interritorio positivo, anche se lentamente e non senza difficoltà.Lo scenario potrebbe però mutare nei prossimi mesi se sidovessero concretizzare i rischi di un rallentamento globale, icui primi segnali concreti destano già forti preoccupazioni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su