Header Top
Logo
Lunedì 22 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Coldiretti: a Expo servito primo coccodrillo, tenta 19% italiani

colonna Sinistra
Venerdì 10 luglio 2015 - 16:44

Coldiretti: a Expo servito primo coccodrillo, tenta 19% italiani

L'8% assaggerebbe gli insetti e il 7% i ragni fritti cambogiani
20150710_164445_4D4F94AC

Roma, 10 lug. (askanews) – Quasi un italiano su cinque (19%) è tentato di assaggiare la carne di coccodrillo, mentre appena l’8% dagli insetti e il 7% dai ragni fritti, “considerati in alcuni Paesi partecipanti all’Expo vere prelibatezze gastronomiche”. Lo afferma la Coldiretti sulla base di un’indagine, realizzata con Ipr Marketing, presentata all’esposizione milanese per l’arrivo per la prima volta in Italia della carne di coccodrillo, che è stato possibile mangiare nel padiglione dello Zimbabwe grazie a una speciale deroga.

Si tratta, spiega l’organizzazione agricola, “di una tonnellata di carne di coccodrillo proveniente da un allevamento nei confini nazionali utilizzata per fare dei crocoburger, hamburger di coccodrillo. Un’opportunità di cui ha goduto in precedenza anche il pesce palla del Giappone per l’esposizione o la degustazione esclusivamente all’Expo, anche se solo il 14% degli italiani si dice interessato ad assaggiarlo”.

Gli insetti, “che sono molto diffusi a tavola in diversi continenti, dall’Asia all’Africa, hanno trovato posto all’Expo nel Future food district solo in esposizione in confezioni snack di larve, cavallette, scorpioni, termiti, scarafaggi, ma anche in spiedini misti. Ma sono stati sequestrati i grilli in barattolo e i vermi della farina essiccati offerti come snack nel corso di uno showcooking nel padiglione olandese, nonostante l’importante endorsement della Fao che, in un recente studio, li classifica come il cibo del futuro perchè – conclude la Coldiretti – stima che fanno parte delle diete tradizionali di almeno due miliardi di persone e potrebbero quindi essere essenziali per combattere la fame”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su