Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiumicino, Riggio: così non può reggere picco traffico estate

colonna Sinistra
Giovedì 9 luglio 2015 - 11:23

Fiumicino, Riggio: così non può reggere picco traffico estate

L'11 luglio termineranno i lavori di bonifica
20150709_112324_357FD014

Roma, 9 lug. (askanews) – Così com’è, l’aeroporto di Fiumicino con l’operatività ridotta al 60%, non può reggere il picco di traffico passeggeri estivo previsto dal 28 luglio. È questa l’opinione personale del presidente dell’Enac, Vito Riggio.

“Ritengo – ha detto Riggio a margine di un convegno dell’Enac – che con la ferita provocata dall’incendio del maggio scorso, con una capacità ridotta al 60%, la situazione a Fiumicino sarà insostenibile dal 28 luglio quando arriverà il picco del traffico con 150mila passeggeri al giorno, contro gli attuali 130mila. Comunque la decisione spetta alla società Adr e alla direttrice dell’aeroporto Patrizia Terlizi”.

“Alitalia e Adr – ha aggiunto Riggio – hanno fatto miracoli, sono arrivati a gestire 130mila passeggeri al giorno con qualche disagio, ma nessuno è rimasto a terra. Il vero problema sarà dal 28 luglio”.

Intanto il prossimo 11 luglio si dovrebbero concludere i lavori di bonifica nell’area dell’aeroporto interessata dall’incendio e verranno attivate le centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria. La verifica durerà circa una settimana e poi intorno al 18 luglio, se tutto andrà bene, si potrebbe arrivare alla riapertura del molo D e alla piena operatività dell’aeroporto.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su