Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Borsa Milano crolla con Europa su crisi Grecia, Ftse Mib -5,17%

colonna Sinistra
Lunedì 29 giugno 2015 - 18:13

Borsa Milano crolla con Europa su crisi Grecia, Ftse Mib -5,17%

Spread Btp-Bund sale sui 158 pb. Titoli bancari sprofondati
20150629_181333_9457E67D

Milano, 29 giu. (askanews) – Lunedì nero per la Borsa italiana, così come per le altre piazze azionarie europee, dopo lo strappo con la Grecia consumatosi alla riunione dell’Eurogruppo di sabato 27 giugno. Il più grave per l’Eurozona dalla creazione della moneta unica, con la prospettiva del default della Repubblica ellenica che appare ora molto più vicina.

Londra ha perso l’1,97%, Francoforte ha lasciato sul terreno il 3,56%, Parigi il 3,74%, Madrid il 4,56%.

In piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto il 5,17% a 22.569,9492 punti e l’All Share ha lasciato sul terreno il 4,99% a 24.074,9297 punti, anche alla luce dell’apertura pesante di Wall Street.

Decisamente allargato, ma sotto i massimi di giornata, lo spread tra i rendimenti di Btp e Bund: dopo uno strappo in apertura fino a superare i 170 punti base, si è poi assestato in area 158 punti.

Profondo rosso per tutto il listino delle blue chip, penalizzatoin particolare dal peso dei titoli bancari, i più colpiti dallevendite: Mps -10,24%, Ubi Banca -7,95%, Bpm 7,91%, Mediolanum-7,26%, UniCredit -7,12%, Banco Popolare -6,73%, Mediobanca-6,56%, Bper -6,5%, Intesa Sanpaolo -6,1%. Particolarmentepesanti anche Yoox (-6,53%), Fca (-6,41%), Autogrill (-6,2%).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su