Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Panama, completate operazioni avvio inondazioni su Pacifico

colonna Sinistra
Lunedì 22 giugno 2015 - 18:27

Panama, completate operazioni avvio inondazioni su Pacifico

Progetto Terzo Set Chiuse consorzio internazionale a guida Salini
20150622_182652_F2E0511F

Roma, 22 giu. (askanews) – Gli oceani Atlantico e Pacifico sono più vicini, attraverso il nuovo Canale di Panama. Sono state completate, infatti, le operazioni per l’avvio dell’inondazione delle chiuse anche sul versante Pacifico, subito dopo la manovra di riempimento avviata con successo all’imbocco dell’Atlantico.

Il progetto Terzo Set di Chiuse, in corso di realizzazione a Panama, da parte del consorzio internazionale che vede il gruppo Salini Impregilo alla guida operativa, procede a ritmo serrato: entro due settimane inizieranno gli stress test sulle grandi paratoie costruite in Italia e installate alla fine di marzo. Le prove di funzionamento delle chiuse e dei meccanismi di apertura e chiusura delle paratoie proseguiranno per tutto l’anno.

In occasione delle prove d’acqua una prima imbarcazione, a cura della Salini-Impregilo e degli altri componenti il consorzio internazionale di costruzione, ha percorso parte del corridoio-montacarichi che servirà a superare il dislivello tra il lago Gatún e gli oceani da parte delle navi Post-Panamax, gli scafi lunghi quasi 400 metri che fra meno di un anno potranno attraversare il continente americano con carichi fino a quasi 14.000 containers, tre volte superiori alla capacità delle navi attuali.

Le immagini della prima “navigazione” del nuovo canale, con il dettaglio delle giganti paratoie nel loromillimetrico alloggiamento, sono visibili nel nuovo sito web in inglese, italiano e spagnolo(panamacanal.salini-impregilo.com) dedicato ai lavori del nuovo canale di Panama.

Il progetto Terzo set di chiuse ha previsto oltre 50 milioni di metri cubi di scavi, 5 milioni di metri cubi di calcestruzzo, 290.000 tonnellate di ferro e l’impegno di oltre 10.000 persone. Le paratoie giganti, che distano dai loro alloggiamenti in cemento armato solo pochi centimetri, sono mediamente alte circa 35 metri, larghe circa 10 metri e lunghe circa 55 metri, con un peso di oltre 4.000 tonnellate ciascuna.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su