Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Grecia, i mercati credono nell’accordo: la borsa di Atene +8%

colonna Sinistra
Lunedì 22 giugno 2015 - 10:46

Grecia, i mercati credono nell’accordo: la borsa di Atene +8%

Borse in rialzo e acquisti su titoli di Stato paesi periferici
20150622_104638_A58D323C

Roma, 22 giu. (askanews) – I mercati credono nell’accordo tra la Grecia e i partner europei. Le nuove proposte arrivate da Atene incontrano il consenso delle istituzioni europee in vista dell’Eurogruppo oggi pomeriggio che sarà seguito dal vertice straordinario dei capi di Stato e di governo.

Sui mercati del vecchio continentem l’intesa sembra data per scontata con borse effervescenti e acquisti sui titoli di Stato dei paesi periferici. L’azionario di Atene mette a segno un balzo dell’8%. Acquisti generalizzati m sono i bancari a mostrare le migliori performance. Alpha bank guadagna il 23%, Eurobank il 17% e National Bank il 15%.

Rialzi robusti anche sui principali listini europei. A Francoforte l’indice Dax sale del 3,30% e sulla stessa linea il Cac-40 di Parigi. Rialzi superiori al 2% a Milano e Madrid.

Sul mercato del reddito fisso tornano gli acquisti sui bond governativi della Grecia che mostrano un rendimento in calo all’11,20% mentre ancora giovedì superava il 15%. Cquisti anche sui titoli di Stato dei paesi periferici, in particolare su Spagna e Italia che presentano un decennale al 2,14% con lo spread sul Bund tedesco in calo a 133 punti rispetto ai 150 di venerdì.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su