Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cgil-Sunia: sfratti morosità +5,7% in 1 anno, emergenza sociale

colonna Sinistra
Venerdì 19 giugno 2015 - 16:44

Cgil-Sunia: sfratti morosità +5,7% in 1 anno, emergenza sociale

Su del 14,6% anche richieste esecuzione con ufficiale giudiziario
20150619_164422_6EC956A1

Roma, 19 giu. (askanews) – “Continuano ad aumentare sentenze, morosità ed esecuzioni. E’ il fallimento delle politiche emergenziali, senza una vera politica abitativa non si uscirà da questo dramma”. Così Cgil e Sunia, che hanno effettuato una prima elaborazione dei dati del ministero dell’Interno sui provvedimenti di rilascio degli immobili ad uso abitativo relativi a tutto il 2014.

Gli sfratti emessi nel 2014 sono stati 77.278 rispetto ai 73.385 del 2013 con un incremento del +5,3%. Quelli per morosità raggiungono l’89% del totale di quelli emessi e fanno segnare un +5,7% rispetto all’anno precedente.

Le regioni più colpite dagli sfratti si confermano: la Lombardia (14.533 provvedimenti, il 18,8% del totale nazionale), il Lazio (9.648, il 12,5% del totale) e il Piemonte (8.266, pari al 10,7%).

In aumento anche le richieste di esecuzione dello sfratto con l’ufficiale giudiziario che dalle 129.577 del 2013, passano alle 150.075 del 2014 (+14,6%).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su