Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: da 2007 in Emilia 26 banche e 300 sportelli in meno

colonna Sinistra
Martedì 9 giugno 2015 - 17:48

Bankitalia: da 2007 in Emilia 26 banche e 300 sportelli in meno

A causa della crisi diminuiti i prestiti bancari del 2,4%

Bologna, 9 giu. (askanews) – Per effetto della crisi, con l’obiettivo di contenere i costi del sistema bancario, dal 2007 ad oggi in Emilia-Romagna vi sono 26 banche in meno. Secondo i dati diffusi dalla Banca d’Italia a Bologna, gli sportelli sono calati di quasi 300 unità.

Per le banche – si legge nel Rapporto di Bankitalia – la lunga fase recessiva ha comportato un rilevante aumento delle partite deteriorate negli attivi dei loro bilanci; a fine 2014, rappresentavano quasi il 30% dei prestiti alle imprese e circa il 13 di quelli alle famiglie.

Negli anni della crisi si è ridotta anche la mobilità delle imprese fra le banche; le imprese che hanno cambiato banca, inoltre, hanno ottenuto tendenzialmente condizioni di costo meno favorevoli, segnalando che erano spinte soprattutto da motivi connessi con la disponibilità di credito.

Per quanto riguarda i prestiti bancari, nel 2014 si è registrata una diminuzione del 2,4%, in lieve attenuazione rispetto all’anno precedente, grazie a una maggiore domanda di nuovi finanziamenti e a condizioni di offerta di credito più favorevoli. I tassi di interesse sono scesi, soprattutto nella componente a medio-lungo termine, beneficiando delle politiche espansive della Bce.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su