Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 21 aprile 2015 - 12:12

Istat: deficit-Pil sale al 3% nel 2014

In aumento di circa 1,6 miliardi di euro rispetto al 2013
20150421_121223_0885FC81

Roma, 21 apr. (askanews) – Nel 2014 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-49.056 milioni di euro) è stato pari al 3% del Pil, risultando in aumento di circa 1,6 miliardi rispetto al 2013 (-47.455 milioni di euro, corrispondente al 2,9% del Pil). Lo ha comunicato l’Istat che ha diffuso la notifica dell’indebitamento netto e del debito delle amministrazioni pubbliche secondo il Trattato di Maastricht .

Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato positivo e pari al 1,6% del Pil, con una diminuzione di 0,3 punti percentuali rispetto al 2013. La spesa per interessi che, secondo le nuove regole, non comprende più l’impatto delle operazioni di swap , è stata pari al 4,7% del Pil, in diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto al 2013.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su