Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro, Inps: crescono contratti a tempo indeterminato, +20,7%

colonna Sinistra
Venerdì 10 aprile 2015 - 13:41

Lavoro, Inps: crescono contratti a tempo indeterminato, +20,7%

Sale al 41,6% la quota di lavoro stabile. Retribuzioni stabili
20150410_134130_70FACE5E

Roma, 10 apr. (askanews) – Forte aumento dei contratti a tempoindeterminato. A gennaio e febbraio – secondo l’osservatorio sulprecariato dell’Inps – i nuovi rapporti di lavoro a tempoindeterminato crescono del 20,7%. Aumenta anche la quota dilavoro stabile sul totale, dal 37,1% al 41,6%, mentre sono”stabili le retribuzioni nei nuovi contratti a tempodeterminato”.

Nei primi due mesi dell’anno, spiega l’Inps, i nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato sono stati 307.582, il 20,7% in più rispetto a gennaio-febbraio del 2014. Se si considerano anche le conversioni a tempo indeterminato di contratti a termine e gli apprendisti ‘trasformati’ in tempo indeterminato, “sono 403.386 i nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato stipulati nel primo bimestre dell’anno (in questo caso l’aumento rispetto allo stesso periodo del 2014 è del 12,3%)”.

“Pertanto – aggiunge l’istituto di previdenza – la quota di nuovi rapporti di lavoro stabili è passata dal 37,1% del primo bimestre 2014 al 41,6% dei primi due mesi del 2015”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su