Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • 8 marzo, Poletti: con Jobs Act lavoreranno più donne

colonna Sinistra
Sabato 7 marzo 2015 - 12:15

8 marzo, Poletti: con Jobs Act lavoreranno più donne

Il ministro alla vigilia della Festa della Donna
20150307_121454_8F1F0CF5

Roma, 7 mar. (askanews) – “L’8 marzo non può essere solo una giornata celebrativa, ma l’occasione per fare un bilancio di ciò che è stato fatto e ciò che c’è ancora da fare per un miglioramento complessivo della condizione delle donne”. In occasione della Giornata della donna, il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sottolinea in una nota come “un supporto importante può venire da un quadro normativo che aiuti a superare e rimuovere gli ostacoli”, in particolare le problematiche legate alla maternità e, più in generale, la difficile conciliazione dei tempi di lavoro con i tempi di vita.

“Per questo – spiega il ministro – nella delega lavoro abbiamo previsto alcune misure che vanno in questa direzione: l’introduzione del diritto all’indennità di maternità per tutte le lavoratrici parasubordinate, oggi riservata alle sole lavoratrici dipendenti, anche in caso di mancato versamento dei relativi contributi previdenziali da parte del committente;l’ampliamento dell’arco temporale entro il quale i genitori possono godere dei congedi parentali; la previsione di un beneficio in favore dei datori di lavoro che ricorrano all’utilizzo del telelavoro per motivi legati ad esigenze di cure parentali”.

Per il ministro “da questi interventi, che diventeranno operativi con il varo definitivo del decreto attuativo dopo l’esame del Parlamento, potrà venire un contributo concreto all’aumento dell’occupazione delle donne”.

Rbr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su