Header Top
Logo
Martedì 17 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Istat: aumentano poveri, oltre 10 milioni in 2013. Allarme al Sud

colonna Sinistra
Giovedì 19 febbraio 2015 - 11:00

Istat: aumentano poveri, oltre 10 milioni in 2013. Allarme al Sud

In povertà assoluta 6 milioni di persone, erano 4,8 nel 2012
20150219_110012_ED4942F8

Roma, 19 feb. (askanews) – E’ allarme povertà in Italia, soprattutto al Sud. Nel 2013 le famiglie in condizioni di povertà relativa sono il 12,6%, poco più di 10 milioni di individui (16,6% della popolazione). Erano 9,5 milioni di persone nel 2012. A renderlo noto è l’Istat nel rapporto “Noi Italia”.

La povertà assoluta coinvolge il 7,9% delle famiglie, per un totale di circa 6 milioni di individui: un dato in forte crescita rispetto al 2012 quando erano 4,8 milioni. Il Mezzogiorno presenta una situazione particolarmente svantaggiata, con in media oltre un quarto di famiglie povere; per il Centro e il Nord l’incidenza è, viceversa, molto più contenuta (rispettivamente 7,5 e 6%).

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su