Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Landini: su politiche del lavoro Renzi è peggio di Berlusconi

colonna Sinistra
Martedì 17 febbraio 2015 - 12:14

Landini: su politiche del lavoro Renzi è peggio di Berlusconi

Aspetto padronale
20150217_121345_D969E21B

Milano, 17 feb. (askanews) – Sulle politiche del lavoro Renzi è peggio di Berlusconi. Ad affermarlo il segretario della Fiom, Maurizio Landini, a margine di un incontro a Milano sul Jobs act. “Sui temi del lavoro direi proprio di si”, ha risposto Landini a chi gli chiedeva se Renzi fosse peggio di Berlusconi. “Berlusconi dopo gli scioperi e la manifestazione di Roma – ha continuato Landini – prese atto, si confrontò e discusse con il sindacato. Qui invece siamo di fronte a un governo che non è stato eletto da nessuno, il cui programma non è mai stato sottoposto a verifiche e che sta usando la crisi del sistema politico italiano per far passare le proposte di Confindustria”.

Secondo Landini, Renzi “ha deciso di andare avanti nonostante non abbia il consenso dei giovani e dei lavoratori. È chiaro che su questo versante c’è un aspetto un po’ padronale e autoritario del ragazzo che mette in discussione la tenuta democratica di questo Paese”. L’atteggiamento di Renzi, ha ribadito Landini, “mette in discussione la dignità e la libertà delle persone e non riconosce il diritto di potersi collettivamente associare. Questo è grave, c’è una regressione pericolosa del modello sociale del nostro Paese”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su