Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Allarme Censis: per 65% giovani precari pensione sotto 1.000 euro

colonna Sinistra
Venerdì 13 febbraio 2015 - 11:01

Allarme Censis: per 65% giovani precari pensione sotto 1.000 euro

Ricerca in collaborazione con Fondazione Generali
20150213_110133_491D33FF

Roma, 13 feb. (askanews) – Oggi giovani precari, domani anziani poveri: il 65% andrà in pensione con meno di mille euroLa “generazione mille euro” avrà ancora meno, dunque, a fine carriera. È quanto emerge dalla ricerca realizzata dal Censis in collaborazione con Fondazione Generali.

Il 40% dei lavoratori dipendenti di 25-34 anni ha una retribuzione netta media mensile fino a mille euro. E in molti si troveranno ad avere dalla pensione un reddito più basso di quello che avevano a inizio carriera. Il Censis stima che il 65% dei giovani occupati dipendenti 25-34enni di oggi avrà una pensione sotto i mille euro, pur con avanzamenti di carriera medi assimilabili a quelli delle generazioni che li hanno preceduti, considerando l’abbassamento dei tassi di sostituzione. E la previsione riguarda i più «fortunati», cioè i 3,4 milioni di giovani oggi ben inseriti nel mercato del lavoro, con contratti standard. Poi ci sono 890.000 giovani 25-34enni autonomi o con contratti di collaborazione e quasi 2,3 milioni di Neet, che non studiano né lavorano. “Se continua così, i giovani precari di oggi diventeranno gli anziani poveri di domani”, ha concluso il Censis.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su