Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ocse: bene riforme Italia, ma mancanza ripresa taglia redditi

colonna Sinistra
Lunedì 9 febbraio 2015 - 11:09

Ocse: bene riforme Italia, ma mancanza ripresa taglia redditi

Rimuovere barriere, incentivare settori che creano lavoro
20150209_110916_20FED9C2

Roma, 9 feb. (askanews) – Lo scorso anno l’Italia ha messo in campo “riforme ambiziose” su lavoro, welfare, fisco e giustizia, rileva l’Ocse, che sprona però la penisola a “dare attuazione” anche ai provvedimenti strutturali antecedenti, che erano avviati nel 2013 e nel 2012. In particolare, nel rapporto “Obiettivo crescita” (Going fort Growth) giunto all’edizione 2015, alla Penisola viene raccomandato di perseguire un riequilibrio delle tutele sul lavoro, che aiuti a aumentare la produttività la migliore allocazione del personale.

In generale l’Ocse rileva come “la mancanza di ripresa dalla recessione sta causando ulteriori cali del reddito procapite” rispetto ai Paesi capofila. “La performance della produttività continua a stagnare e la partecipazione nel mercato del lavoro resta debole”.

L’ente parigino riconosce al governo di aver compiuto i primi passi sulle sue “riforme ambiziose”. E raccomanda di andare avanti riducendo le barriere alla concorrenza, semplificando il sistema fiscale, creando incentivi verso i settori maggiormente capaci di creare occupazione e approntando un sistema di ammortizzatori sociali universale che riduca le disuguaglianze.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su