Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piazza Affari lima perdite e chiude a -0,53%, brilla Saipem

colonna Sinistra
Martedì 27 gennaio 2015 - 17:46

Piazza Affari lima perdite e chiude a -0,53%, brilla Saipem

Perdite più pesanti per Parigi e Francoforte, male Atene (-3,69%)
20150127_174624_62CA59FB

Milano, 27 gen. (askanews) – Chiusura in rosso per Piazza Affari, limando tuttavia le perdite sul finale di seduta, con l’indice principale che ha perso lo 0,53% a 20.645 punti.

Più pesanti le altre Borse europee (Parigi -1,1%, Francoforte -1,58%) sulla scia anche delle vendite che si stanno abbattendo su Wall Street, zavorrata da alcune trimestrali deludenti. Se ieri i mercati non avevano registrato particolari scossoni dalla vittoria di Tsipras in Grecia, proseguendo anzi con gli acquisti sull’onda lunga dell’annuncio del quantitative easing della Bce, oggi i timori che Atene possa non onorare i suoi impegni sul debito, si sono fatti sentire. La stessa Borsa di Atene ha accusato nuove pesanti perdite (-3,69%).

Poco mosso invece il mercato obbligazionario, con lo spread risalito leggermente in area 120 punti e il rendimento del Btp decennale stabile all’1,5%. Prese di beneficio, invece, sul mercato dei cambi con l’euro che si è riportato saldamento sopra quota 1,13 dollari.

A Piazza Affari tra le blue chip in evidenza Saipem (+4%) sulle indiscrezioni secondo cui sarebbe in pole nella gara per la realizzazione dell’oleodotto di Kashagan, che potrebbe valere fino a 2 miliardi dollari.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su