Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fimaa: per case vancanze non vediamo ancora segni di ripresa

colonna Sinistra
Venerdì 1 agosto 2014 - 13:17

Fimaa: per case vancanze non vediamo ancora segni di ripresa

Angeletti: governo intervenga per attrarre investitori stranieri
(ASCA) – Roma, 1 ago 2014 – “Gli effetti della recessione sono ancoraforti ed evidenti nel mercato immobiliare in generale e in quelloper le case vacanza in particolare, specchio dell’andamentoeconomico negativo che soffoca l’intero Paese.” Cosi’ ValerioAngeletti, presidente nazionale Fimaa, Federazione italianamediatori agenti d’affari-Confcommercio ha commentato i datidella ricerca Fimaa-Nomisma sul mercato delle case vacanze inItalia che per il terzo anno consecutivo registra dati negativisia sulle compravendite che sulle locazioni.
“Purtroppo – ha proseguito Angeletti – non vediamo ancora alcunsegnale di ripresa effettiva cosi’ come speravamo a inizio anno:il mercato dell’intermediazione e’ pressoche’ fermo e i timidisegnali di ripresa delle compravendite non bastano a spingerel’economia del settore, ancora stretta dalla morsa del creditcrunch”.
Per la Fimaa il rilancio passa attraverso la semplificazione,per questo la Federazione propone al governo “di considerare pergli extraeuropei che desiderino acquistare case vacanza in Italiauna ‘free card’ di ingresso, una sorta di permesso di soggiornoautomatico se l’acquisto dell’immobile supera i 250mila euro,cosi’ da attirare gli investimenti stranieri e consolidare iflussi turistici”.

Rbr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su