Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche:Visco, vendere attivi deteriorati per aumentare capacita’ credito

colonna Sinistra
Venerdì 30 maggio 2014 - 11:27

Banche:Visco, vendere attivi deteriorati per aumentare capacita’ credito

(ASCA) – Roma, 30 mag 2014 – Le banche dovranno ridurre laconsistenza delle partite deteriorate, al fine di liberare lerisorse necessarie per finanziare l’economia”, cosi’ ilgovernatore di Bankitalia, Ignazio Visco, nelle”Considerazioni finali” in occasione dell’assemblea annualedi Palazzo Koch.

Il Governatore ricorda il ”bouquet” di strumentidisponibili: come la cessione degli attivi deteriorati dove”si registra un crescente interesse da parte di investitorispecializzati, oggi disposti a offrire prezzi piu’ alti chein passato grazie all’attenuarsi della crisi del debitosovrano e alla riduzione dei premi per il rischio.

Alcune cessioni di partite deteriorate sono state avviate;altre possono trovare favorevole accoglimento presso gliinvestitori nazionali e internazionali.

Un processo che puo’ essere aiutato dall’incremento”delle rettifiche di valore, che si traduce in un calo delprezzo che le banche sono disposte ad accettare per cederli,favorisce la ripresa di questo mercato”, ricorda Visco.

Peraltro, ”l’esigenza di ridurre la consistenza deicrediti deteriorati si pone anche per le banche di dimensionimedio-piccole, che potrebbero avere difficolta’ ad adottareautonome strategie di intervento” , sottolinea ilGovernatore.

Infine, ”giovano le recenti modifiche alla normativasulla tassazione delle perdite su crediti, che hannoattenuato, pur non eliminandoli, i forti disincentivi fiscalialla valutazione prudente dei rischi presenti nel nostroordinamento”, spiega Visco.

men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su