Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Assofondipensione: preoccupazione per aumento tasse su complementari

colonna Sinistra
Venerdì 30 maggio 2014 - 18:02

Assofondipensione: preoccupazione per aumento tasse su complementari

(ASCA) – Roma, 30 mag 2014 – Assofondipensione -l’associazione di rappresentanza di 34 fondi pensionenegoziali, istituita da Confindustria, Confcommercio,Confservizi, Confcooperative, Legacoop, AGCI, CGIL, CISL, UILe UGL nel 2003 – esprime grande preoccupazione in merito alleultime proposte parlamentari di elevare, gia’ per l’anno2014, la tassazione sui rendimenti delle forme pensionistichecomplementari dall’11% all’11,50%. Per l’associazione si tratterebbe infatti di unapenalizzazione fiscale del risparmio previdenziale che va insenso opposto alle intenzioni annunciate dal Governo di volersostenere il secondo pilastro. Un intervento che, mettendo indiscussione la stabilita’ delle norme, rischia dicompromettere ogni iniziativa finalizzata al rilancio delsistema di previdenza complementare, tanto piu’ in una fasedi sostanziale stallo delle adesioni. Questa situazione diincertezza e’ ulteriormente amplificata ed aggravata dallaventilata ipotesi di soppressione della COVIP.

”In un periodo di grave crisi recessiva come quella dacui stiamo tutti cercando di uscire, i lavoratori guardano aifatti concreti, piu’ che alle parole – sostiene MicheleTronconi, presidente Assofondipensione – se poi le due cosedivergono, la sfiducia aumenta; invece che fare passi avanti,se ne fanno all’indietro. Il Governo non puo’ invocare allacoerenza e all’importante ruolo dei Fondi Pensione, come hagiustamente fatto il Ministro Poletti, alla recente Assembleadi COVIP, e poi lasciare che i fatti della politica italianaprendano tutt’altra strada”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su