Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • SIA: le banche azioniste perfezionano cessione del 59,3%

colonna Sinistra
Mercoledì 28 maggio 2014 - 19:18

SIA: le banche azioniste perfezionano cessione del 59,3%

(ASCA) – Roma, 28 mag 2014 – Intesa Sanpaolo, UniCredit,Banca Monte dei Paschi di Siena e BNL hanno perfezionato lacessione a Fondo Strategico Italiano, F2i SGR e Orizzonte SGRdel 59,3% del capitale di SIA, di cui il 28,9% detenuto dalGruppo Intesa Sanpaolo, il 20,1% da UniCredit, il 5,8% daBanca Monte dei Paschi di Siena e il 4,5% da BNL.

Il prezzo e’ stato determinato sulla base di unavalutazione del 100% del capitale di SIA pari a 765 milionidi euro, di cui circa 100 milioni di euro corrisposti comedividendi prima del perfezionamento dell’operazione.

Con il perfezionamento dell’operazione, i tre acquirentidetengono le seguenti partecipazioni nel capitale di SIA:Fondo Strategico Italiano 42,3%, F2i SGR 10,3%, Orizzonte SGR6,7%. Intesa Sanpaolo e UniCredit mantengono ciascuno il 4%del capitale di SIA, mentre Banca Monte dei Paschi di Siena eBNL escono dalla compagine sociale e gli altri attualiazionisti di SIA conservano nell’insieme una quota del32,7%.

L’impatto complessivo relativo alla partecipazione nelbilancio consolidato di UniCredit alla data dell’operazionecomporta un beneficio netto in conto economico di circa 140milioni di euro, di cui circa 12 milioni di eurocontabilizzati nel primo trimestre 2014 per effetto dellavalutazione al patrimonio netto della partecipazione.

Per Intesa Sanpaolo l’operazione si traduce in uncontributo positivo inj termini di utile netto consolidatopari a circa 170 milioni di euro.

did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su