Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Uliano (Fim), senza accordo su contratto si apre conflittualita’

colonna Sinistra
Mercoledì 28 maggio 2014 - 17:17

Fiat: Uliano (Fim), senza accordo su contratto si apre conflittualita’

(ASCA) – Torino, 28 mag 2014 – ”Siamo di fronte a unappuntamento decisivo. Non ci sono piu’ le condizioni perulteriori rinvii o si giunge ad un accordo per il rinnovo delcontratto o si apre una fase di conflittualita”’. E’ quantoafferma il segretario nazionale della Fim Cisl, FerdinandoUliano, dopo la riunione coordinamento Fim del gruppo FIAT eCNHI svoltosi a Roma, entrando nel merito del prossimoappuntamento, previsto per il prossimo 3 giugno, sulnegoziato su Ccsl del Gruppo. ”L’azienda – prosegue Uliano – ci ha illustrato in sede tecnica una proposta sul WorldClass Manifacturing con la quale erogare aumenti salarialiper il 2014. Una proposta che presenta alcune problematichenon di poco conto che dovranno essere risolte nel negoziato.

Per noi e’ indispensabile per il 2014 una soluzione salarialechiara, garantita e generalizzata per tutti i lavoratori delgruppo, vicina alle nostre rivendicazioni e che abbia unacontinuita’ strutturale anche nei prossimi anni. La soluzionesalariale per il 2015 – sottolinea Uliano – dovra’ esserecollegata all’incremento dei minimi tabellari. Il negoziatodovra’ fare chiarezza sul secondo livello di contrattazione,che deve essere nelle condizioni di redistribuire imiglioramenti di produttivita’, redditivita’ e di efficienzaprodotti nei vari stabilimenti gia’ dal corrente anno;inoltre la trattativa dovra’ poi completare tutti gli altriaspetti di natura normativa non ancora conclusi positivamentedal negoziato”.

com-eg/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su