Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Immobiliare: Expo Italia Real Estate ospitera’ investitori esteri

colonna Sinistra
Martedì 27 maggio 2014 - 16:34

Immobiliare: Expo Italia Real Estate ospitera’ investitori esteri

(ASCA) – Roma, 27 mag 2014 – EIRE – Expo Italia Real Estate,nella sua decima edizione, ospitera’ un’area interamentededicata agli investitori internazionali. Nel corso della rassegna di riferimento del mercatoimmobiliare italiano, in programma dal 24 al 26 Giugno aFieramilanocity – si legge in una nota -, torneranno,infatti, gli ”Investors’days”. L’evento, che nel 2013 haradunato ben 86 societa’, sara’ promosso, anche quest’anno,con la collaborazione di DLA Piper, lo studio legale globaledi 4.200 professionisti.

”La partecipazione di fondi assicurativi, societa’internazionali di servizi e consulenza immobiliare, realta’specializzate nel development, Sgr, gestori di patrimoni,banche d’affari impreziosira’ il decimo anniversario dellakermesse – ha dichiarato il presidente di Gestione Fiere Spa(la societa’ organizzatrice dell’evento), Antonio Intiglietta-. Gli investitori, che potranno visionare i progetti di EIRE2014 grazie al book digitale The best of Italy, potrannoincontrare gli espositori nell’esclusiva Investor’s lounge.

La nostra community rappresentera’, come sempre, ilgrimaldello delle grandi opportunita’ del real estateitaliano che, grazie alla rigenerazione urbana, puo’ davverosperimentare una misura anticiclica utile per il rilancio delnostro Paese”.

Nel quadro degli ”Investors’days”, che coinvolgerannoprofessionisti provenienti da tutti i continenti, il 25Giugno si terra’ un convegno sul tema ”The Italian RealEstate market in the European context. Challenges andopportunities”. All’incontro interverranno l’Head of Capital Markets EMEAJones Lang LaSalle, Richard Bloxam (”Capital Markets inEurope – 2014 and beyond”) e, nell’ambito di un paneldiscussion, l’Head of Sourcing Europe Lonestar, JordiGoetstouwers, l’Head of Real Estate Finance Europe and US INGBank, Michael Shields, il Director Europe TIAA Henderson,Timothy Horrocks, e il Global Head of Customized ClientMandates UBS Real Estate, Riccardo Boscardin.

”Il tema dell’incontro intende mettere in luce il ritornodell’Italia sull’agenda degli investitori stranieri – haaggiunto Olaf Schmidt (DLA Piper), promotore, insieme adEIRE, dell’iniziativa -. Una prima ragione che ha favorito ilfenomeno e’ certamente la ripresa economica, che si e’positivamente riverberata anche sul settore del real estate.

Il secondo motivo e’ legato a uno scenario piu’ globale,poiche’ in Europa, al momento, vi sono poche opportunita’ didare seguito a investimenti con un rendimento elevato,capaci, cioe’, di garantire un equilibrio sostanziale trarischio e return. Un’ultima ragione va, senz’altro, ricercatanel valore dei canoni che, oggi, risulta piu’ basso rispettoad altri Paesi dell’Ue. Per aumentare la fiducia versol’Italia, pero’, questo non basta. Occorre, del resto, vararedelle riforme politiche capaci di sostenere il prodottointerno lordo e di offrire al mercato una certa stabilita’:l’imprevedibilita’ e’ stata, infatti, il principale nemicodegli investimenti esteri in Italia”. ”La rigenerazione, tema centrale di EIRE, puo’,certamente, rappresentare un terreno sul quale operare perattrarre capitali stranieri, basti pensare all’enormepotenziale espresso dagli asset patrimoniali – ha conclusoSchmidt -. La condizione essenziale resta pero’ legata alruolo che sara’ interpretato dalla pubblica amministrazione:occorre che gli Enti locali e, piu’ in generale, il settorepubblico, si adeguino alle regole del mercato nell’ottica dicontrastare la sfiducia. Una sensazione che e’ motivata,talvolta, anche dalla incapacita’ di procedere verso unadismissione concreta dei beni demaniali e dalle difficolta’legata alla gestione delle gare pubbliche”. red-glr/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su