Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Appalti: Authority chiede a Parlamento e Governo poteri piu’ ampi

colonna Sinistra
Lunedì 26 maggio 2014 - 17:15

Appalti: Authority chiede a Parlamento e Governo poteri piu’ ampi

(ASCA) – Roma, 26 mag 2014 – In vista del recepimento delledirettive europee su appalti e concessioni l’Autorita’ per lavigilanza sui contratti pubblici ha inviato al Governo ed alParlamento un atto di Segnalazione in cui si chiedono poteripiu’ ampi di regolazione del mercato di riferimento.

”Secondo l’Avcp – si legge in una nota – e’ necessariodare impulso alla semplificazione, incoraggiarel’orientamento alla qualita’ e all’innovazione, compresal’eco-innovazione, favorire le piccole e medie imprese,garantire la tutela ambientale, sociale e del lavoro,nell’ottica di assicurare una crescita intelligente,sostenibile e inclusiva”.

”L’Autorita’ – prosegue la nota -, inoltre, ritienestrategico, in termini di semplificazione e riduzione deglioneri amministrativi in fase di gara, che si riconosca unruolo centrale alle scelte delle amministrazioniaggiudicatrici e suggerisce di intervenire sulla materiadegli appalti e delle concessioni attraverso una normazioneessenziale, limitata all’individuazione degli obiettividell’azione amministrativa”. La segnalazione, infine, ”ribadisce nel solco degliindirizzi comunitari, il ruolo dell’Avcp quale interlocutorestabile e qualificato per il settore dei contratti pubblicinel pieno rispetto delle prerogative e delle competenze delgoverno e degli organi ausiliari. Di qui l’opportunita’ diprevedere l’attribuzione all’Avcp di piu’ ampi e specificipoteri di regolazione del mercato di riferimento”.

com-sen/MAU

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su